LA SMILZA

foto articolo

E’ mattina: in cielo si addensano delle nuvole intervallate da sprazzi
di azzurro e fa caldo.
Mentre cammino nel mezzanino della metropolitana verso l’agenzia,
penso un po’ svagata: “Ma com’è che è già luglio e neppure me ne sono accorta?”
Poi la vedo, o meglio, noto una figura controluce che mi viene
incontro e soffermo lo sguardo, incuriosita da quell’incedere
traballante, insicuro.
E’ una donna alta e smilza, di quelle senza curve e piatte come
un’asse di legno.

E’ buffa e la osservo con curiosità: ha la frangetta corta, di quelle
che lasciano scoperta mezza fronte, dando al visto un tono sbarazzino;
i capelli hanno un colore indefinibile tra l’arancione e il rosa, non
so distinguerlo.
Indossa una camiciola a quadretti bianchi e rossi, chiusa fino al
collo, un paio di jeans enormi e svolazzanti, dove pare fluttuarci
dentro, forse per la sua magrezza o per l’ampiezza del
pantalone.
Porta delle scarpe rosse, dalla punta a sfera come quelle di Topolino.
Penso che, invece di essere così appariscente, avrebbe potuto vestirsi
con maggiore sobrietà, vista la non più giovanissima età e l’andatura
claudicante.
Siamo ormai parallele e butto l’ultimo sguardo su questa donna così particolare.
All’improvviso, vengo folgorata dal pensiero che il suo modo di
camminare derivi da una malattia e il suo abbigliamento eccentrico sia
una rivendicazione, che afferma:
“Io esisto”.
Ed ecco il mezzanino della metropolitana trasformarsi in una
passerella, dove lei può sfilare con orgoglio i suoi jeans troppo
larghi, le scarpe rosse da Topolino e i suoi capelli dal colore
indefinito.
Ed è bellissima.

 

 

Annunci

Informazioni su ottobiscotto

Nasco a Milano, città in cui vivo. Ho la presunzione di essere simpatica, lasciandomi anche la libertà di non esserlo. Quando ho qualcosa da dire la scrivo, ma non sempre. Mi piace fotografare la vita con le immagini e con le parole.
Questa voce è stata pubblicata in riflessioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a LA SMILZA

  1. Mr.Loto ha detto:

    Per un momento mi è parso di vedere la smilza che hai descritto …
    Un saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...